Excite

Antonio Albanese e Gianni Amelio insieme per un nuovo film

  • Getty Images

Gianni Amelio ha iniziato poco più di dieci giorni fa le riprese del suo nuovo film. Per il regista de “Il ladro di bambini” è il ritorno dietro la macchina presa dopo “Il primo uomo” uscito nel 2011. Gianni Amelio, per questo suo nuovo progetto, ha scelto un attore molto particolare e per il quale ha deciso di scrivere una sceneggiatura calata su misura. L’attore è Antonio Albanese che con il cinema ha sempre avuto un rapporto molto particolare.

L’attore lombardo, che ha comunque al suo attivo una quindicina di film, è molto più noto per le sue apparizioni televisive ed a teatro. Sul grande schermo, nonostante i buoni incassi, è sempre stato accolto con un misto di freddezza ed incertezza. Gianni Amelio lo ha scelto ed ha motivato la sua scelta in maniera molto chiara, “Antonio Albanese era stato in ballo per altri due miei film. Alla fine ho deciso di scrivere un film per e su di lui, che e' per me uno dei piu' straordinari attori che abbiamo”.

Per quanto riguarda la storia si sa già che sarà una commedia, il che per Gianni Amelio è una novità non da poco. Il personaggio principale è un uomo che è quasi fuori luogo per la realtà che ci circonda. Una persona tenera e disarmata come l’ha definita lo stesso Gianni Amelio. Il ruolo si adatta perfettamente alle capacità di Antonio Albanese e lo conferma lo stesso Amelio, “Per me è una nuova sfida, già vincente, perché' arriva al momento giusto ed io ho la forza giusta. La storia ha al centro le qualità di Albanese che definirei chapliniane, capaci di far convivere il sorriso con la commozione più struggente”.

Per Antonio Albanese è l’occasione di tornare ad un cinema meno legato ai suoi personaggi televisivi. Le riprese del film dovrebbero durare otto settimane.

Antonio Albanese in una sua recente intervista a Che Tempo Che Fa

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017