Excite

Annunciato il programma del Festival di Venezia

Presentato oggi il programma della 66esima Mostra del Cinema di Venezia: alla conferenza, organizzata dal direttore Marco Muller e dal presidente della Biennale di Venezia Paolo Baratta, sono intervenuti, come avevano affermato, diversi volti dello spettacolo italiano per protestare contro i tagli al Fondo Unico dello Spettacolo.

Guarda le immagini della protesta delle star

Le star, guidate da Sergio Castellitto e Carlo Verdone, hanno bloccato per oltre 20 minuti l'incontro tenutosi all'hotel Excelsior di Roma, per sottoporre nuovamente il problema alla stampa e agli operatori del settore, nonostante ieri sera Silvio Berlusconi abbia annunciato un reintegro di 60 milioni. Castellitto ha letto e poi stracciato il comunicato contenente i numeri della fortissima disparità di trattamento per i fondi pubblici sul cinema in Europa e in Italia.

Ma, come si dice, "the show must go on" e il festival è stato presentato come da programma. Le previsioni sui film in concorso erano giuste, a cominciare dal premio Oscar Giuseppe Tornatore, che apre il 2 settembre con "Baarìa".

Guarda il trailer di "Baarìa"

I film italiani in gara, oltre a quest'ultimo, saranno "Il grande sogno" di Michele Placido, "La doppia ora" di Giuseppe Capotondi e "Lo spazio bianco" di Francesca Comencini. La giuria quest'anno sarà presieduta dal regista Ang Lee, vincitore del Leone d'oro nel 2005 e nel 2007.

Guarda il trailer di "Il grande sogno"

"Mai come quest'anno alla Mostra sono rappresentati tanti paesi, in tutto 25" ha dichiarato Muller come riporta il sito di Repubblica. "E mai così tante opere prime e seconde: rispettivamente, 16 e 9". Aggiunge poi sulle pellicole: "Pur nella doverosa attenzione al presente, sono opere che hanno anche spremuto fino all'ultimo centesimo il potere del cinema".

In corsa per il Leone d'oro saranno Fatih Akin con "Soul Kitchen", lo stilista Tom Ford con "A single man", Werner Herzog con "Bad Liutenant: Port of call New Orleans", Todd Solondz con "Life during wartime", George Romero con "Survival of the dead" e l'attesa trasposizione cinematografica di "The Road", tratto dal romanzo di Cormac McCarthy, con Viggo Mortensen e Charlize Theron.

Confermati anche Michael Moore, con il provocatorio documentario "Capitalism: a love story", e l'abituale ospite del Lido George Clooney, quest'anno protagonista con Jeff Bridges in "The Man who stare at goats", diretto da Grant Heslov. Quest'ultimo film sarà fuori concorso, come "The Informant" di Steven Soderbergh, "The Hole" di Joe Dante, "Rec 2" di Jaume Balaguerò e Paco Plaza, "Napoli Napoli Napoli" di Abel Ferrara e il docufilm "South of the border" di Oliver Stone.

Nella sezione "Giornate degli autori" segnaliamo il documentario si Vittorio De Sica "Vittorio D.", di Mario Canale e Annarosa Morri, e "Poesia che mi guardi" di Marina Spada. Nella sezione Settimana della critica, invece, spicca il titolo italiano "Videocracy" di Erik Gandini, critica alla tv di Berlusconi.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017