Excite

"Anamorph": Willem Dafoe a caccia di un assassino-artista

Dopo aver dato scandalo all'ultimo Festival di Cannes nel film "Antichrist", Willem Dafoe torna al cinema con "Anamorph", pellicola realizzata nel 2007 ma distribuita in Italia solo oggi.

Nel thriller, diretto da Henry Miller, Dafoe è un criminologo che in passato aveva contribuito ad arrestare Zio Eddie, un killer che realizzava sculture con i cadaveri delle sue vittime imitando le opere d'arte; inoltre l'assassino adoperava una tecnica anamorfica che rendeva la visione dell'opera diversa a seconda del punto di vista da cui la si osserva.

La misteriosa serie di omicidi riprende e Dafoe torna a indagare sul caso: presto si accorgerà di esservi implicato non solo dal punto di vista lavorativo ma anche personale, provocandogli disagi di natura psichica.

Al fianco dell'attore ci sono Scott Speedman ("Underworld"), Peter Stormare ("Chocolat", "Constantine"), Clea Duvall ("Ragazza Interrotte") e Don Harvay. In un breve cameo compare anche un'irriconoscibile Debbie Harry, ex leader della band musicale Blondie.

Guarda il trailer di "Anamorph"
Powered by Filmtrailer.com

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017