Excite

Allen: "Non prendo viagra, sono fifone"

Nel mese di dicembre il genio Woody Allen festeggia 75 anni, e l'uscita in Italia del suo nuovo film 'Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni', meglio conosciuto come 'You will meet a tall dark stranger'. Per l'occasione, il regista di Manhattan si confessa al settimanale Vanity Fair.

La pellicola, la quarta ambientata a Londra, vede protagonisti una serie di celebri attori, da Naomi Watts, Josh Brolin fino ad Antonio Banderas ed Anthony Hopkins. Quest'ultimo, in particolare, in una scena fa uso di viagra. A tal proposito Woody ha commentato: 'No, ho il terrore degli effetti collaterali. Quindi, per rispondere alla sua domanda sul Viagra, le dico che mi piacerebbe avere il coraggio di provarlo per sapere l'effetto che fa. La curiosità c'è, ma sono troppo fifone'.

Allen ha concluso le riprese anche del film successivo, 'Midnight in Paris', confessando che dopo la capitale parigina ora vorrebbe girare un film a Roma. Dell'ultimo lavoro si è chiacchiarato molto a causa della presenza di Carla Bruni nel cast, nei panni di una guida turistica. Il regista smentisce le voci che girano attorno all'esperienza sul set con la première dame.

'Non è vero che ho fatto 37 ciak perché Carla non funzionava. Ne ho fatti meno della metà, il necessario per quel piccolo ruolo. Non è vero che il marito di Carla Bruni è venuto sul set e si è arrabbiato perché non gli è piaciuto quello che ha visto. Sarkozy è stato lì, - ha aggiunto - mentre giravamo una scena, ed era entusiasta'.

Settantacinque candeline da spegnere il prossimo 1 dicembre. Come festeggerà il maestro? 'Andrò a cena fuori con moglie, figli e qualche amico. Solo se loro insistono. Non sono un gran festeggiatore. Appena ho avuto la consapevolezza di essere adulto, direi intorno ai trenta, ho cominciato a vedere il compleanno solo come un passo verso la morte'.

 (foto©La Presse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017