Excite

Alberto Bevilacqua è morto: ci lascia lo scrittore, regista, sceneggiatore e giornalista italiano

  • Youtube

Alberto Bevilacqua è morto. Ci lascia all'età di 79 anni lo scrittore, giornalista, regista e sceneggiatore italiano. Era malato da tempo. Era ricoverato in una clinica privata a Roma.

Come continua lo stesso Corriere.it, pare che i legali della compagna dello scrittore abbiano chiesto l'autopsia per stabilire le cause del decesso.

La clinica che lo ospitava, Villa Mafalda, è stata denunciata, qualche tempo fa, dalla stessa compagna di Bevilacqua, Michela Miti, accusandola di aver ostacolato il trasferimento dello scrittore in una struttura più attrezzata per cure specifiche. Bevilacqua, la prima volta, era stato ricoverato nell'ottobre 2012 per scompensi cardiaci aggravitisi, poi, a causa di un'infezione alle vie respiratorie. Proprio questa mattina, alla luce della denuncia della Miti, i legali avevano ricevuto il via libera per effettuare una perizia in clinica sulle sue condizioni di salute, ma hanno appreso del decesso prima dell'accertamento.

Nella sua carriera ha scritto numerosi libri che gli sono valsi vari premi come lo Strega nel 1968 per il libro "L'occhio del gatto".

Tra le opere letterarie più note ricordiamo: "Questa specie d'amore", "La polvere sull'erba", "I sensi incantati". Durante la sua carriera scrisse e diresse vari film tra cui: "La Califfa", "Bosco d'amore", "Tango blu", "Gialloparma".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017