Excite

Al Lido tra "La Passione" e "Passione"

Giornata intensa alla Mostra del Cinema di Venezia, a partire dal secondo film italiano in concorso, 'La passione' di Carlo Mazzacurati. La divertente pellicola ruota attorno ad un regista cinquantenne in crisi per mancanza di ispirazione, interpretato dal bravissimo Silvio Orlando.

Guarda le immagini del red carpet del film La Passione

Quando per quest'ultimo si profila l'occasione di 'redenzione' nel dirigere una nota star televisiva (Cristiana Capotondi), il regista sarà costretto a ripiegare sulla Via Crucis del Venerdì Santo in un paesino toscano; solo in questo modo infatti potrà evitare una denuncia da parte della chiesa locale, danneggiata da una perdita d'acqua della sua casa di campagna.

Nel cast con attori di serie A quali Giuseppe Battiston, Kasia Smutniak, Corrado Guzzanti, Stefania Sandrelli e Marco Messeri, Orlando dichiara: 'Tornare qui alla Mostra è sempre una grande soddisfazione'. E quando si parla di Coppa Volpi, sdrammatizza: 'Spero di non dover restituire quella di due anni fa' facendo riferimento al premio ottenuto al Lido grazie a 'Il papà di Giovanna'.

Oltre che sul cinema nostrano, riflettori puntati anche su quello francese grazie al lavoro di François Ozon 'Potiche' in cui ritroviamo la diva d'oltralpe Catherine Deneuve. Quest'ultima, nei panni di una donna che casalinga remissiva che riesce a prendere le redini della propria vita, è affiancata da Gerard Depardieu e Fabrice Luchini: 'Spero che questo film possa aiutare le donne ad avere più riconoscimenti' ha detto la Deneuve.

A far parlare grazie alla sorprendente presa sul pubblico è stato poi il film fuori concorso di Stefano Incerti 'Gorbaciof', in cui Toni Servillo regala a detta di tutti un'interpretazione strepitosa. L'attore è un napoletano alle prese con la solitudine e la fissa del poker, che riesce ad ermergere dalla squallida routine grazie all'amore verso un'immigrata di origini cinesi.

E a proposito di Napoli, la magia della città è stata decantata anche da John Turturro, che ha presentato il documentario 'Passione – Un’avventura musicale'. Le note della musica partenopea hanno conquistato il regista e attore italo-americano in un viaggio attraverso la cultura napoletana: 'Per prepararmi - ha dichiarato Turturro - ho ascoltato migliaia di canzoni del territorio, quello partenopeo è pieno di musica straordinaria, che dovrebbe essere esportata nel mondo'.

Al lavoro di Turturro hanno preso parte artisti quali Fiorello, Lina Sastri, Raiz, Avion Travel e Peppe Barra. 'Passione – Un’avventura musicale' è stato presentato anche a New York, dove ha ricevuto un'accoglienza molto positiva.

Foto da La Presse

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017