Excite

50 anni per il caliente Antonio Banderas

E' un sex symbol latino, uno dei pochi che è riuscito a portare - prima degli altri - un pò di fascino e talento europeo nel cinema hollywoodiano: e anche se non si direbbe, oggi Antonio Banderas compie 50 anni. L'attore guarda con soddisfazione ad una carriera ricca di successi, e a quelli che devono ancora arrivare.

Guarda alcune immagini di Antonio Banderas

Ne ha fatta di strada il ragazzo di Malaga che rinunciò alla carriera calcistica a causa di un incidente. Una strada, appunto, in salita, quella intrapresa a New York quando dopo anni di sacrifici lavorando come cameriere il bel Antonio fu notato dal geniale Pedro Almodòvar, che lo lanciò nell'82 in 'Labirinto di passioni', la prima di una lunga serie di collaborazioni.

La consacrazione hollywoodiana arriva circa dieci anni più tardi, quando Banderas prende parte ad una serie di film tra i più rappresentativi della decade: il doppio premio Oscar 'Philadelphia' in cui è il compagno gay di Tom Hanks, 'Intervista col vampiro' dove veste i panni di un potente e misterioso 'succhia-sangue', 'Fuor Rooms' in cui tiene a battesimo una delle prime regie dell'innovativo Quentin Tarantino, ed 'Evita' dove è l'amante della signora della musica, Madonna.

I celebri titoli da snocciolare attingendo dalla filmografia di Banderas sono troppi: ricordiamo ancora 'La casa degli spiriti', 'La maschera di Zorro', 'Desperado' e 'C'era una volta in Messico'. Dopo il lavoro, anche gli affari cuore: durante le riprese di 'Two Much - Uno di troppo' Antonio conosce Melanie Griffith, ed è amore.

Celebre il racconto della moglie che all'epoca per il nervosismo affondava le unghie nei palmi fino a sanguinare quando vedeva spuntare Antonio sul set. I due si sposano, hanno una figlia, lei si tatua il suo nome sul braccio ed è gelossima. Il matrimonio resiste a litigi e alle full immersion nell'alcol da parte della Griffith, e il resto è storia.

Mai dimentico delle sue origini, ironico e affascinante allo stesso tempo, Banderas di recente ha prestato la voce per la quarta volta al tenero Gatto con gli stivali nella versione originale di 'Shrek - E vissero felici e contenti', da noi dal 25 agosto. E per chi volesse rivederlo in carne ossa, non perdetevi la sua interpretazione nella pellicola di Woody Allen 'You will meet a tall dark stranger'.

Foto da La Presse

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017